Avezzano Calcio

Avezzano rifila tre gol al Borrello. Kras prende in mano il centrocampo

L’Avezzano sceso in campo con gli stessi undici che hanno battuto la Torrese, conferma di essere sulla buona strada: gioca, segna e crea tante occasioni; soprattutto diverte il pubblico che alla fine ha applaudito non solo i giocatori in casacca biancoverde, ma anche i ragazzi del Borrello che, risultato a parte, hanno giocato una buona gara.
L’Avezzano parte bene e al 4′ conquista un calcio d’angolo. Batte Piccioni, spiovente in area e Menna di testa segna il gol dell’1 a 0.
Al 7′ Puglia mette in area un pallone svirgolato da un difensore ospite, Moro si ritrova la palla buona a pochi passi dalla porta ma il suo tiro finisce appena fuori.
All’11′ Ciampoli dalla destra mette un invitante pallone in area per Valentini, ma Kras in ripiegamento, anticipa l’attaccante ospite e mette in angolo.
Al 13′ Di Properzio ci prova con un tiro dalla distanza che sfiora l’incrocio dei pali.
Al 24′ punizione dal limite per il Borrello, batte Sassarini e la difesa biancoverde respinge corto, riprende la sfera Di Properzio che tira in porta: Di Girolamo con i pugni evita ogni pericolo.
Alla mezzora Piccioni con un gran sinistro in diagonale impegna il portiere Marconato, che respinge la sfera, di prima intenzione Puglia calcia a rete, ma il suo tiro finisce fuori.
Dopo due minuti punizione dal limite per atterramento di Di Genova, batte Tabacco, palla deviata dalla barriera che finisce nei pressi di Moro, l’attaccante non si fa pregare e batte il portiere ospite per il 2 a 0. Al 40′ Sassarini ci prova dalla distanza ma il tiro viene respinto da Di Girolamo.
Al 6′ del secondo tempo, discesa di Menna sulla destra che mette in area, ma Moro e Di Genova arrivano con un leggerissimo ritardo.
Al 12′ bella azione Kras, decisamente il migliore in campo, Puglia, Piccioni, con quest’ultimo che serve al limite dell’area Di Genova, il quale da buona posizione manda il pallone alto sulla traversa.
Passano due minuti e Di Genova porta a spasso tutta la difesa ospite, converge al centro e serve un pallone a palombella per Puglia che calcia di prima intenzione al volo: tiro fuori di pochissimo.
Al 16′ ci prova ancora il Borrello dalla distanza con Ciampoli. Al 19′ l’Avezzano segna il terzo gol con un’azione da manuale del calcio: rimessa laterale dalla destra di Menna, palla al centrocampo per Kras, che di prima serve Di Pippo, ancora di prima palla sulla destra per Piccioni, cross in area per Moro che in tuffo di testa segna la sua doppietta personale.
Al 25′ l’arbitro Di Cicco, discreta la sua prestazione, espelle Sassarini, il migliore in campo degli ospiti per simulazione e di fatto finisce qui la partita per il Borrello che ha dovuto rinunciare già al 38′ del primo tempo all’esperto Di Properzio.
L’Avezzano ha controllato la gara e avrebbe potuto segnare il quarto gol con Shiba, che al 40′ con un gran tiro in diagonale ha colpito il palo alla destra del portiere Marconato. Soddisfatto al termine della gara mister Lucarelli, altrettanto per la prestazione mister Anzivino anche se ha recriminato per l’espulsione di Sassarini.
Ecco il tabellino dell’incontro:
AVEZZANO – BORRELLO 3-0 (2-0)
AVEZZANO: Di Girolamo, Tabacco, Felli (33’ st Iafrate), Kras, Menna, Fuschi, Puglia, Di Pippo, Moro (29’ st Shiba), Di Genova (25’ st Catalli), Piccioni. Adisposizione: Paghera, Cini, Camporesi, Morelli. Allenatore: Alessandro Lucarelli.
BORRELLO: Marconato, Spoltore, Riondino (1’ st Di Federico), Scarano, Di Giuseppe, Sassarini, Ciampoli, Cardone, Valentini (36’ st Noe’), Di Properzio (38’ pt Rota), Musto. A disposizione: Massa, Zappacosta, De Julis. Allenatore:Donato Anzivino.
Arbitro: Giorgio Di Cicco di Lanciano (Marrone e Di Tommaso de L’Aquila).
Reti: 4′ pt Menna, 32’ pt e 19’st Moro.
Espulso: 25′st Sassarini (Borrello).
Ammonito: Riondino (Borrello).

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top