Giudiziaria

Avezzano, revocate misure cautelari ad indagato di stalking

Sono venute meno le esigenze cautelari ed è arrivata la revoca del provvedimento emesso dal gip del Tribunale di Avezzano, Paolo Andrea Taviano, che prevedeva il divieto di avvicinarsi, a meno di 500 metri, alla cognata.

Protagonista della vicenda L.C., 52 anni, ex assistente capo di polizia penitenziaria, accusato di stalking ai danni della cognata perseguitata con telefonate a sfondo sessuale e minacce sul posto di lavoro. L’uomo è assistito dall’avvocato Roberto Verdecchia.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top