Giudiziaria

Avezzano, picchiano fruttivendolo e distruggono negozio: 6 uomini a giudizio‏

Con una chiave inglese hanno picchiato un fruttivendolo costringendolo a consegnare loro la frutta, per poi distruggere il negozio. Con le accuse di estorsione, rapina, lesioni aggravate e danneggiamento, sei persone – A.M, 37 anni di Avezzano, M.M., 37 anni di Avezzano, F.M., 34 di Avezzano, M.C., 28 anni di Prato, B.M., 40 anni di Avezzano e F.M., 42 anni di Avezzano – sono state rinviate a giudizio dal giudice per le udienze preliminari del tribunale di Avezzano.

Secondo gli inquirenti, i sei uomini, tra giugno e luglio del 2011, avevano preso di mira il proprietario marocchino ed il dipendente egiziano del discount, situato nella zona nord di Avezzano. Le vittime, stufe delle continue minacce e degli atti intimidatori subìti dagli imputati, hanno denunciato l’accaduto alle forze dell’ordine. I sei uomini, difesi dagli avvocati Andrea Tinarelli e Antonio Pascale, compariranno davanti al collegio del tribunale di Avezzano per essere giudicati il 26 luglio 2016.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top