Altri articoli

Avezzano: perseguita parente, è stalking

polizia_4_6Esausta e vessata da numerose chiamate anonime, anche di notte, nonche’ missive, sempre anonime, ricche di insulti e volgarita’ che riceveva soprattutto sul posto di lavoro presso un istituto religioso, alla fine una donna di Avezzano si e’ rivolta al locale commissariato di polizia chiedendo aiuto. A svolgere le indagini, partite nello scorso mese di giugno, sono stati gli agenti della squadra anticrimine che sono risaliti allo stalker.

Si tratta di un uomo di Avezzano legato alla vittima da un vincolo di parentela. Stamane gli stessi agenti hanno notificato all’uomo una misura cautelare del divieto di
avvicinamento ad una distanza non inferiore a 500 metri ai luoghi abitualmente
frequentati dalla donna e di comunicare con la stessa con qualsiasi mezzo. Il provvedimento e’ stato emesso dal Gip del Tribunale di Avezzano, Paolo Andrea Taviano.

Click per commentare

0 Comments

  1. Antonio Faricelli

    24 ottobre 2013 at 10:17

    Scommetto che l’avvocato dello stalker è Roberto Verdecchia!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top