Attualità

Avezzano: nuova speranza per il Liceo Musicale e Coreutico

Avezzano – “Il decreto firmato dal presidente della Provincia dell’Aquila, Antonio De Crescentiis, non lasciava molte speranze per l’istituzione del Liceo musicale e coreutico ad Avezzano: questo, però, non ci ha mai scoraggiato ed è cosi che la nota che ho inviato a De Crescentiis insieme al grande lavoro di squadra di tutti i consiglieri marsicani alla Provincia, ha riaperto i giochi e durante il tavolo interistituzionale presieduto dall’assessore regionale all’istruzione Marinella Sclocco, si è deciso di offrire un’opportunità alla nascita del Liceo musicale e coreutico nella nostra città e di dimostrare quanto l’intera Marsica lo stia aspettando”. Lo ha dichiarato il sindaco dio Avezzamp, Giovanni Di Pangrazio.

“A confermarlo ci sono i numerosi appelli dei genitori e dei ragazzi che ne desiderano l’attivazione da tempo ed a giustificare la sua istituzione, non è solo il largo bacino di utenza che andrebbe a coprire, (135mila quella marsicana, oltre ai residenti nelle province di Rieti e Frosinone), ma anche il rilevante numero di cori che operano nella Marsica (circa 18), insieme alle 14 bande musicali, alle scuole di danza e di musica e alle tante associazioni del settore. Non solo – spiega il sindaco – in città abbiamo a disposizione una moderna struttura come quella dell’istituto scolastico G. Galilei con ben 13 attività didattiche per la mattina e 28 per il pomeriggio, compreso un auditorium moderno. Siamo disponibili ad acquistare le strumentazioni necessarie e ad adeguare le aule, provvedendo ad insonorizzarle per consentire un migliore svolgimento delle lezioni”.

“La Marsica, al contrario di quello che dicono “i benpensanti”, è una terra piena di artisti che hanno tutto il diritto di avere un percorso agevolato per fare della loro passione, un’opportunità di formazione e lavoro. Istituire il liceo musicale ad Avezzano è possibile anche se ne esiste già uno a L’Aquila – aggiunge – lo dimostra il caso della provincia di Caserta, dove ne esistono ben due”.

“La decisione di comune accordo con l’assessore Sclocco, verrà ridiscussa e l’amministrazione già da ora, ha dato disponibilità per interventi da fare in loco ed è pronta a dimostrare con un apposito studio statistico che il liceo musicale nella Marsica ha tutti i presupposti perché possa diventare una reale alternativa di formazione nel nostro territorio”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top