Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Cronaca e Giudiziaria

Avezzano, maxi-furto nella concessionaria Sterpetti


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

SterpettiI ladri hanno tagliato la rete di recinzione della concessionaria ed hanno rubato quattro auto nuove di zecca. Una banda di ladri, la notte scorsa, ha portato via dalla concessionaria Fiat Sterpetti di via XX Settembre, quattro mezzi, alcuni immatricolati, altri no, facendo perdere le proprie tracce.

Secondo quanto riportato da Il Centro, sono state rubate una jeep Cherokee, una Fiat Doblò, una Fiat Scudo e una jeep Fiat Renegade, per un valore complessivo che si aggira intorno ai 100.000 euro.

I veicoli sono stati prelevati dal parcheggio sul retro, in via Brunelleschi. Per entrare i malviventi hanno tagliato una rete di recinzione e poi, per uscire, hanno sfondato il cancello. Sul caso sono ora a lavoro i militari della compagnia di Avezzano.

Secondo una prima ricostruzione, i ladri avrebbero aspirato il carburante necessario per scappare dall’autocarro in dotazione dell’azienda. Presumibilmente i malviventi sono poi fuggiti ognuno su un veicolo diverso, così da depistare possibili controlli da parte delle forze dell’ordine.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top