Appuntamenti della settimana

Avezzano: per l’Epifania Piazza Risorgimento si trasforma nel parco delle meraviglie

Avezzano. Dopo il grande successo degli eventi natalizi ( l’albero di Avezzano tra i più belli d’Italia secondo un sondaggio del TG2) l’Amministrazione comunale e la Pro Loco di Avezzano, hanno preparato un ricco calendario di eventi per bambini, in programma dal primo gennaio fino all’Epifania. Ogni giorno, infatti, Piazza Risorgimento, diventerà un “Parco della Meraviglie”, dove trampolieri, personaggi Disney, supereroi, artisti di strada allieteranno le famiglie della Marsica tra castelli gonfiabili, gazebo dei golosi e tante altre sorprese. Ogni giorno ci saranno due spettacoli, alle 15:00 e alle 16:30. Si parte Domenica 1, con l’esilarante spettacolo con trampoli, “giocoleria” e torce infuocate grazie alla compagnia d’arte itinerante, CircOtello; Lunedì 2 Gennaio, si terrà un grande spettacolo di magia e illusionismo con MagoGix Show; Martedì 3 gennaio, Mr Victor Fachiro e Mangiafuoco sorprenderanno piccoli e grandi con l’arte del fuoco; Mercoledì 4 gennaio, Bubble Show e Face Painting incanteranno i bimbi con giganti bolle colorate, trasformandoli in personaggi fantastici; Giovedì 5 gennaio, Clown Ambaradan renderà i bambini protagonisti di gag esplosive e Venerdì 6 gennaio, tutta l’attenzione sarà per l’arrivo atteso della “befana più alta del mondo”, con balli di gruppo e serpentone gigante. “La risposta positiva che i cittadini hanno dato alle iniziative organizzate per queste festività ad Avezzano – ha dichiarato il sindaco, Giovanni Di Pangrazio – ci conferma il desiderio condiviso dalla comunità di tornare a vivere il centro. Organizzare attività per le famiglie è importante per una città territorio che vede il Natale come “la festa dello stare insieme. Ringrazio la Pro Loco di Avezzano, ottimo esempio di cittadinanza attiva, che è sempre in grado di mettere in campo delle belle opportunità di socialità e aggregazione”.

Befana 2017

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top