Altri articoli

Avezzano, in campo solamente l’under 14

Sosta di campionato per i ragazzi dell’under 16 e dell’under 18, unici a giocare in questo fine settimana di novembre sono stati i giovanissimi dell’under 14.

Nel concentramento tenutosi sul campo di Centi Coltella a L’Aquila i rugbisti marsicani hanno dato filo da torcere ai cugini aquilani. Nel primo incontro si sono imposti contro il CUS L’Aquila mentre hanno dovuto alzare bandiera bianca, con onore, contro la Polisportiva L’Aquila Rugby. Il tecnico Loreto Sorgi è molto soddisfatto del lavoro svolto, la crescita del gruppo è continua e, partita dopo partita, si inizia a vedere la coesione di una vera squadra.

A Sulmona sono scese in campo le categorie under 8/10/12. Affermazioni nette per l’under 12 che si è imposta in tutti e tre i match con questi risultati: Avezzano-Cus l’Aquila 10-0, Avezzano-Sulmona 35-5, Avezzano-Tortoreto 35-10.

Bene anche l’under 10 che torna a casa con una vittoria ed una sconfitta. Un sentito grazie da parte della dirigenza dell’Autosonia Avezzano Rugby a tutti i tecnici, i dirigenti e gli accompagnatori che settimanalmente dedicano gran parte del loro tempo a seguire i bambini delle categorie minori.

Per finire, sabato 9 novembre, si è tenuta la seconda edizione del torneo “Vino, castagne e … rugby”, riservato a squadre OLD. Sul campo di via dei Gladioli la Old Avezzano Rugby ha ospitato la OLD Villa Pamphili, gli Arnold Roma ed i Tasci Falisci di Civita Castellana.

Prima dell’inizio della competizione i gialloneri hanno voluto ricordare il loro compagno di squadra e l’amico del rugby avezzanese Pino Baldoni, recentemente scomparso. Molto commovente l’abbraccio a centrocampo di tutti gli atleti ed il saluto a Pino con un fortissimo urlo!!!

Sotto il profilo agonistico ottimo il gioco espresso dai padroni di casa guidati da Angelo De Zanet, tre vittorie su tre incontri suggellano un pomeriggio di sport e di amicizia. A bordo campo i ragazzi della Sottosezione UNITALSI di Avezzano hanno seguito gli incontri ed hanno collaborato, insieme ai loro accompagnatori, all’ottima riuscita del Terzo Tempo.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top