Avezzano Calcio

Avezzano, il Francavilla è davvero indigesto…

Sconfitta amara per 2 a 1 in quel di Francavilla. Il numero 6 Fruci, proveniente dal Pescara, mette a segno una doppietta che pesa doppio e rafforza le quotazioni di vittoria diretta dei giallorossi adriatici. L’Avezzano sfodera una prestazione da 5 in pagella, con gli esterni che deludono a dir poco. Illude la rete del momentaneo vantaggio di Moro a cui fa da contraltare uno svarione del giovane numero uno biancoverde Ciciotti in occasione della rete dell’1 a 1. La vetta si allontana in maniera consistente. 8 punti ora separano l’Avezzano dalla capolista Paterno.
FRANCAVILLA – AVEZZANO 2-0 (1-1)

FRANCAVILLA:: Spacca 6,5, Di Sabatino 6, Galasso 5, Milizia 6,5, Giangiacomo 6,5, Fruci 8, Di Properzio 6,5 (38′st Bottino ng), Proterra 5,5 (28′st Troccola ng), Bordoni 6 (11′st Miani 5), Lalli 5, Ferri 6. A disposizione: Simpatico, Spinello, Di Girolamo, Daloisio. Allenatore: Alessandro Del Grosso.

AVEZZANO: Ciciotti 4,5, Menna 6, Felli 5, Sassarini 6, Di Francia 6, Tabacco 6 (31′st Venditti ng), Puglia 6,5, Kras 6,5 (44′st Catalli), Moro 7, Di Genova 6 (25′st Miccichè ng), Bisegna 5. A disposizione: Di Girolamo, Camporesi, Diarra, Bittaye. Allenatore: Alessandro Lucarelli.

Arbitro: Montaruli di Molfetta 6 (D’Annunzio di Vasto e Cicchitti di Chieti)

Reti: 35′ Moro (Avezzano), 36′pt e 24′st Fruci (Francavilla)

Note: espulso al 43′st Galasso (Francavilla) per somma di ammonizioni, ammoniti: Proterra, Ferri, Sassarini, Kras, Di Genova. Spettatori 600 circa con buona rappresentanza ospite. Angoli 5 a 4 per il Francavilla

1 Comment

1 Comment

  1. paris vattene

    7 gennaio 2015 at 22:33

    spero che questo campionato finisca il prima possibile, anche quest’anno è andata, mi dispiace per il presidente che non ha voluto seguire il consiglio che gli avevo dato alla fine della scorsa stagione, ossia quello di rassegnare le dimissione e consentire l’ingresso di una nuova società con programmi più ambiziosi. dispiace che si sia bruciato in questo modo, lo sapeva anche lo scorso anno che così non poteva andare avanti, avevo sperato illudendomi di aver creduto alla parola di un gentiluomo che disse lo scorso anno (” se non porto l’avezzano in serie d mi dimetto), che si sarebbe dimesso dopo lo spareggio perso con la sangiovannese, ne sarebbe uscito a testa alta, invece si è intestardito ad andare avanti ostinatamente da solo, nonostante in 3 anni non ha trovato uno sponsor ne gente che vuole avere a che fare con lui, con questa società e con questi risultati che una città come avezzano non merita. e così il prossimo anno ci subiremo l’ennesima figuraccia sportiva, dove la valle del giovenco ed il canistro avezzano diventerà terra di conquista della frazione di paterno, ancora una volta avremo il piacere di ospitare una squadra che non rappresenta avezzano. grazie ancora a questo inesperto e testardo presidente ed a tutti quelli che ci corrono appresso, che ci regalerà l’ennesima delusione sportiva.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top