Avezzano Calcio

Avezzano calcio, prova di forza: In campo solo una squadra

Tre punti in cassaforte. Che confermano il buono stato di forma di Moro e compagni. Tre punti mai messi in discussione, seppure il 2 a 1 finale non dica lo stesso. Partita dominata dall’inizio alla fine dall’undici marsicano (che ha subito un solo tiro in porta, trasformatosi in gol degli ospiti). Il gol ospite è arrivato su un autogol di testa del capocannoniere del campionato, ovvero il capitano dell’Avezzano Pasquale Moro: salito a quota 17 in classifica marcatori. Lo stesso numero nove biancoverde che prima aveva realizzata una doppietta che sapeva di sicurezza e voglia di vincere. Oggi più di ieri, l’Avezzano Calcio ha sfoderato una prova superlativa, fatta di bel gioco e tante occasioni limpide da gol. Peccato che dietro il risicato punteggio ci sia stata la bravura dell’estremo Cattenari (ha evitato 6 gol ai suoi) e della dea bendata. Pali e questione di centimetri, infatti, hanno fatto sì che il bottino per i ragazzi guidati da Lucarelli rimanesse da sofferenza. Va bene lo stesso. Reciproco rispetto tra tifoserie e tra i due presidente, che a inizio partita si sono scambiati le rispettive sciarpe, mentre gli ultras a fine gara hanno organizzato un terzo tempo, all’insegna dell’amicizia. Sul fronte classifica, la vetta è solo a un punto di distanza. La capolista ha pareggiato a Cupello (0 a 0), e il Francavilla non è andata meglio, conquistando in casa un solo punto contro il Pineto (1 a 1). Le prime cinque posizioni dicono che: Paterno 44, Avezzano 43, Francavilla 42, Angolana 38, San Salvo 35. Domenica nel derby stracittadino al dei Marsi scopriremo chi sarà la squadra che potrà vincere il campionato…

AVEZZANO – SAN SALVO 2-1 (1-0)
AVEZZANO: Ciciotti, Felli, Tabacco, Sassarini, Menna, Venditti, Miccichè (33’st Catalli), Kras, Moro, Di Genova (22’ st Puglia), Bisegna. A disposizione: Di Girolamo, Di Francia, Diarra, Di Pippo, Bittaye. Allenatore: Alessandro Lucarelli.
SAN SALVO: Cattenari, Triglione (33’ st Izzi), Ramundo (39’ st Pantalone), Quaranta, Felice, Luongo, D’Aulerio, Battista, Argirò (18’st Pollutri), Di Ruocco, Antenucci. A disposizione: Raspa, Di Pietro Stefano, Di Pietro Giampiero, Colitto.Allenatore: Claudio Gallicchio.
Arbitro: Luigi Cosignani di S. Benedetto del Tronto (Di Tommaso de L’Aquila e Cicchetti di Chieti).
Reti: 22’ pt e 2’ st Moro (Avezzano), 13’st autogol di Moro (San Salvo).
Ammoniti: Bisegna, Kras e Di Genova (Avezzano); Triglione, Quaranta, D’Aulerio ( San Salvo)
Espulso: 22’pt Battista (San Salvo)

1 Comment

1 Comment

  1. marco

    26 gennaio 2015 at 20:35

    per correttezza bisognerebbe anche dire che il paterno ha già osservato il turno di riposo che tutte le squadre debbono effettuare causa il ritiro del borrello. e quindi il paterno virtualmente potrebbe avere 4 punti di vantaggio sull’avezzano calcio. il campionato è ancora lungo ma non illudete le persone a dire che domenica si decide il campionato che non è affatto vero.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top