Altri articoli

Avezzano, al via la quinta rassegna “Cinema e Psichiatria”

Partirà venerdì 7 marzo, presso il Castello Orsini di Avezzano, la quinta edizione di “Cinema e Psichiatria”, la rassegna cinematografica organizzata e promossa dall’Istituto Cinematografico “La Lanterna Magica” e dal Dipartimento Salute Mentale della Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, diretto dal dr. Vittorio Sconci.

L’iniziativa, che ha raggiunto nel capoluogo regionale l’undicesima edizione, è divenuta negli anni un appuntamento costante nell’intero comprensorio provinciale facendo tappa anche a Sulmona, a Castel di Sangro e, quindi, ad Avezzano grazie al coordinamento del dottor Angelo Gallese, Responsabile del Centro Salute Menatale di Avezzano.

«Questo anno ci cimentiamo a leggere insieme i motivi reconditi della violenza» ha affermato il dottor Sconci. «Un altro bel viaggio collettivo per cercare, grazie alla finzione artistica, risposte che evitino, per quanto possibile, di banalizzare la sofferenza che troppo spesso viene interpretata utilizzando linguaggi impropri e lontani secoli luce dalla configurazione della nostra vita».

Proprio la violenza, ed in particolare la violenza sulle donne, sarà infatti al centro di questa rinnovata edizione che aprirà i battenti venerdì 7 marzo alle ore 10 con il film “Ti do i miei occhi” di Iciar Bollain, seguiranno “Un giorno perfetto” di Ferzan Ozpetec (venerdì 7 marzo ore 18), “La bestia nel cuore” di Cristina Comencini (giovedì 13 marzo ore 18), “Il passato è una terra straniera” di Daniele Vicari (venerdì 21 marzo ore 18) e “Mi piace lavorare” di Francesca Comencini (martedì 25 marzo ore 18).

Alle proiezioni farà seguito un dibattito a cui parteciperanno, alternandosi, lo psichiatra Angelo Gallese, la psichiatra Paola Trappoliere, la psicologa Marta Gallese, la psicologa Elvezia Flamini, lo psichiatra Lucio Pasqualone, la psicologa Alessandra Sgammotta, la presidente della Coop.  Sociale “La Crisalide e l’Arcobaleno” di Avezzano Daniela Cerasani ed il tecnico di riabilitazione psichiatrica Silvia Cerasani.

L’ingresso è libero.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top