Attualità

Avezzano tra le città più ‘riciclone’, arriva anche IGENIO/Foto


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Avezzano – Due nuove isole ecologiche mobili scarrabili, da posizionare in 6 punti nevralgici del centro urbano e da utilizzare anche in occasione dei grandi eventi e dei mercati settimanali, per mantenere ancora più pulita la città. È “IGENIO”, il nuovo progetto realizzato dall’amministrazione comunale, illustrato ieri dall’assessore all’Ambiente, Roberto Verdecchia, in conferenza stampa con il presidente della Tekneko, Umberto Di Carlo, con i dirigenti del Comune Massimo De Sanctis e Stefano Di Fabio e con la rappresentante di Ambecò, Silvia Cardarelli. L’isola ecologica IGENIO è un’isola ecologica mobile munita di vasche ribaltabili, destinata alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani per le utenze commerciali. Per procedere alla nuova iniziativa, l’Amministrazione comunale si è avvalsa del finanziamento regionale – nell’ambito del programma straordinario per lo sviluppo delle raccolte differenziate e del riciclo per i Comuni della Regione Abruzzo – PAR FAS Abruzzo 2007/2013.

“L’isola ecologica mobile ha un costo per il Comune pari a zero”, ha spiegato l’assessore Roberto Verdecchia, che ha ricordato anche la recente firma al collaudo della tombatura della discarica di Santa Lucia , che ha chiuso in modo definitivo e ottimale il ciclo della stessa, “Ma porterà notevoli benefici a tutta la cittadinanza. È un progetto che l’Amministrazione ha voluto fortemente, e ringrazio il settore Ambiente per l’encomiabile lavoro svolto con serietà e rigore. Questo servizio va ad implementare quello esistente che, possiamo affermare con orgoglio, ci colloca tra i Comuni più virtuosi, con percentuali di tutto rispetto”. Le due isole mobili hanno un costo totale di circa 200.000 euro, tra strutture e carro necessario a gestirle, dei quali circa 56.000 euro investiti dalla Tekneko srl, come specificato dal presidente Umberto Di Carlo, “ nella qualità di azienda locale”. Agli utenti finali sarà consegnato un badge di riconoscimento – chiave elettronica – che consentirà il conferimento dei rifiuti in modo differenziato. La gestione informatizzata permetterà di tracciare ogni conferimento e di creare una banca dati utile alla costituzione di ogni elaborazione statistica per monitorare il corretto utilizzo del sistema nonché eventuali criticità sulle quali intervenire. La prima fase dell’effettivo utilizzo di “IGENIO” sarà sperimentale, al fine di monitorare e ottimizzare il servizio; i sei punti nei quali verrà posizionata sono: Asl, Arssa, piazza del Mercato, piazza Matteotti – zona stazione ferroviaria, San Rocco e via Fontana. Le isole ecologiche mobili si aprono unicamente con la chiave elettronica e sono munite di telecamere.

“Il servizio attivo ad Avezzano da quattro anni è a pieno regime e ha numeri importanti, e questo è un servizio di potenziamento”, ha rimarcato il presidente Di Carlo, “Il plauso va all’Amministrazione che è riuscita ad ottenere il finanziamento e a finalizzarlo al meglio, ed è da sottolineare anche che sono i cittadini i primi protagonisti, quelli che ogni giorno coscienziosamente differenziano e gestiscono i mastelli, e che dimostrano un livello culturale e di coscienza ambientale molto elevato, i risultati raggiunti lo testimoniano in modo inequivocabile, e questo a dispetto dell’esercizio di denigrazione collettiva cui talvolta si assiste”. La percentuale di raccolta differenziata a livello nazionale, secondo i dati ISPRA riferiti al 2014, è pari al 45,2% contro l’obiettivo previsto dal codice ambientale del 65% da raggiungersi entro il 31 Dicembre 2012. In Abruzzo la percentuale si assesta al 46,12%. Ad Avezzano la percentuale è oltre il 66%.

Nel corso della conferenza Silvia Cardarelli, presidente della cooperativa Ambecò e referente del CEA “L’Albero delle Storie” – ha annunciato la costituzione del gruppo locale “Amici del Riciclo”, parte di una rete regionale a servizio dell’Ambiente, che sarà costituito da cittadini e associazioni; nel corso della conferenza ha poi ricordato che il Comune di Avezzano ha raggiunto la premialità per le iniziative attuate, ottenendo così altri finanziamenti. L’appuntamento con la prima riunione per la costituzione del Gruppo è per il 3 novembre, al Comune di Avezzano.

Nella fotogallery la conferenza stampa e la consegna della prima isola ecologica mobile.

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top