Cultura

Avezzano, a disposizione dei cittadini rarissimo libro di Galileo

Da anni è conservato nella biblioteca diocesana di Avezzano ed è stato messo da poco a disposizione per la pubblica fruizione: il libro, redatto nel 1600 da Galileo Galilei ed intitolato “Opere di Galileo”, in due volumi racchiude tutti gli scritti editi ed inediti dello scienziato pisano, ad escusione del “Dialogo sui massimi sistemi”, considerato proibito dalla Chiesa, e della “Lettera a Cristina di Lorena”.

I due volumi, secondo quanto riferito dal responsabile della biblioteca diocesana, Don Ennio, sarebbero stati portati nella Marsica da qualche personaggio illustre del tempo interessato alla diffusione della cultura, come Muzio Febonio, religioso e storico abruzzese nato ad Avezzano alla fine del 1500.

Che sia stato per diffondere cultura o per censurare le scoperte dello scienziato, il testo potrà essere utilizzato da studenti e curiosi per approfondire gli studi di quello che è passato alla storia come il padre della scienza moderna.

“E’ un’opera di grandissimo valore – ha dichiarato Don Ennio – di cui se ne conoscono altre due ristampe, una custodita a Firenze e l’altra a New York”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top