Sport

Attori contro gay, in campo le due nazionali per sensibilizzare la Marsica

Con il risultato di 6 gol ad 1, la nazionale attori ha vinto contro la nazionale gay davanti ad un folto pubblico che si è raccolto, nel weekend, allo stadio dei Marsi per dimostrare che non esistono diversità di alcun genere tra gli esseri umani. L’evento, organizzato dalla Croce Verde Soccorso Onlus di Avezzano e con il patrocinio del Comune di Avezzano e la disponibilità dell’Avezzano Calcio, ha visto protagonisti gli attori capitanati da Giorgio Pasotti, e la Nazionale Italiana Gay Friendly (N.I.G.F.) , una selezione composta da giocatori gay ed etero. ” Nella Marsica questo tipo di discriminazioni – ha sottolineato  Il presidente della Croce Verde di Avezzano, Fabio Gallese – è purtroppo ramificato e vuol dire che esiste la necessità di informare ed educare i più giovani al rispetto e all’accettazione di chi, oggi, ancora vive la propria natura come una condizione sfavorevole a causa del tessuto sociale ostile in cui vive”.  Anche Adriano Bartolucci Proietti, presidente della N.I.G.F  è dello stesso parere. ” Ritengo – ha precisato Bartolucci Proietti –  che l’omofobia non sia un problema più o meno grave dei tanti che quotidianamente affliggono la nostra società, ma è un problema, e come tale va affrontato e questo evento – ha concluso –  deve rappresentare un punto di partenza per operare sul territorio, affinché dialogo, comprensione e volontà siano le armi migliori a nostra disposizione per sconfiggere la paura, il silenzio e l’omertà in cui spesso si rifugiano coloro i quali ritengono non essere accettati”. Una partita, dunque, per certi versi pionieristica che si inquadra in un contesto dove lo sport, ancora una volta, si è dimostrato veicolo eccezionale per lanciare messaggi dal forte impatto culturale e sociale.

Federico Falcone

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top