Altri articoli

Atroce fine per un operaio marsicano

frana1E’ morto sotto il peso di un muro di contenimento crollato nella frazione di Forme, nel comune di Massa d’Albe.La vittima e’ Domenico Libertini, 49 anni, residente a Roma. L’incidente e’ avvenuto in via Valle Lame, a pochi metri dalla piazza principale. Un muro di contenimento doveva essere realizzato e a distanza di breve tempo ci sarebbe stata la gettata. Secondo quanto si apprende, improvvisamente sarebbe crollata una parte di materiale terroso, prevalentemente argilla. Tutto il peso e’ finito addosso all’uomo che stava effettuando dei controlli sul proprio terreno, a fianco l’abitazione.

Sul posto c’erano altri parenti e operai che hanno tentato subito di liberare l’uomo travolto dalla frana ma non c’e’ stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco di Avezzano che hanno messo in sicurezza il terreno e avviato le operazioni di recupero. Libertini non era sposato, si occupava di edilizia, viveva a Roma ma tornava sempre in paese, dove stava collaborando alla realizzazione del muro dell’abitazione. L’incidente sul lavoro e’ stato segnalato all’autorita’ giudiziaria che ha disposto approfondimenti sul terreno e sulla dinamica dell’incidente mortale.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top