Altri articoli

Assalto a pullman Avezzano, condannati due ultrà Vastese

Questa mattina il gip del Tribunale di Vasto, Caterina Sallusti, dopo averne convalidato l’arresto da parte della polizia, ha condannato gli ultras della Vastese, Alessandro Di Biase e Giovanni Baccarini, a quattro mesi di carcere, pena patteggiata, e 150 euro di ammenda con immediata remissione in libertà, la non menzione e divieto di partecipare per i prossimi 5 anni alle manifestazioni sportive.

I due giovani si erano resi responsabili dell’assalto, avvenuto domenica scorsa, al pullman dell’Avezzano Calcio all’ingresso dello stadio Aragona a Vasto quando fu preso a calci oltre a prelevare alcune borse dei giocatori. Intanto già ieri Baccarini, assistito da Massimiliano Baccalà, aveva avuto la misura dei domiciliari dopo essere stato ascoltato dal sostituto procuratore Giancarlo Ciani e aver chiarito la sua posizione.

All’udienza ha partecipato anche il presidente dell’Avezzano Calcio, Gianni Paris, che ha rinunciato a costituirsi parte civile. Di Biase è stato difeso dagli avvocati Roberto Cinquina e Angela Pennetta.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top