Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Attualità

ASL 1 Abruzzo: dal primo aprile in servizio 5 nuovi autisti di ambulanze del 118


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Provincia – 5 nuovi autisti del 118 entreranno in servizio il primo aprile prossimo alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila. L’atto di assunzione è stato formalizzato nei giorni scorsi e dunque a breve i conducenti dei mezzi del 118 cominceranno la loro attività nei ranghi dell’azienda sanitaria della provincia AQ. L’assunzione dei 5 operatori, a tempo indeterminato, servirà a rafforzare l’organico degli autisti-soccorritori (questa la qualifica precisa) e quindi a potenziare il servizio di soccorso.

Si tratta di personale che era già alle dipendenze della Croce Rossa e che, in seguito a una disposizione normativa nazionale che riguarda il nuovo assetto giuridico della Cri, deve ora essere trasferito in attività del settore Pubblico. Gli operatori, dal primo aprile prossimo, saranno impiegati nelle diverse aree del territorio provinciale, in base alle necessità organizzative.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top