Sport

In arrivo la 1^ edizione della “Festa della scherma – città di Avezzano”

Avezzano – Per il Circolo Scherma “I Marsi” la stagione agonistica 2016/2017 è stata indimenticabile. Da settembre a oggi il numero degli iscritti è cresciuto in maniera esponenziale, gli esordi in pedana sono stati sempre più numerosi e i buoni risultati sono andati moltiplicandosi gara dopo gara. Ma per concludere nel migliore dei modi un’annata straordinaria, si sa, è necessaria la ciliegina sulla torta. Ecco, dunque, che il prossimo 28 maggio, all’interno della splendida palestra “A.Vivenza” di Avezzano, andrà in scena la prima edizione della “Festa della scherma – città di Avezzano”, evento organizzato dalla società marsicana con il patrocinio del Comune di Avezzano.

A partire dalle 15.30, andrà in scena l’esibizione dei tantissimi bambini che hanno partecipato al progetto “Scherma nella scuole”, ai quali verrà consegnato l’attestato di partecipazione; a seguire sarà la volta dei giovani sciabolatori marsicani che sfideranno in pedana gli atleti dell’Accademia Scherma Pescara, società amica ospite della manifestazione; ai più piccini sarà data la possibilità di esibirsi con le armi di plastica, fedeli riproduzioni di quelle originali, prima di lasciare spazio alla gara a squadre tra gli spadisti marsicani e quelli pescaresi, evento clou che concluderà questa prima edizione.

“La scherma è impegno, determinazione, volontà, ma anche divertimento e socializzazione – dichiara Barbara De Zanet, presidente della società – ed è sulla base di questi presupposti che è nata la “Festa della scherma”. Vogliamo condividere una giornata memorabile con le famiglie degli atleti coinvolti, con i numerosi appassionati di questo nobile sport e con i tanti curiosi desiderosi di conoscere la scherma. Inoltre, ci sarà spazio per animazione, divertimento, musica, e punti di incontro dove poter stare tutti assieme”. “Ma non è finita – conclude il presidente – nei prossimi giorni daremo maggiori informazioni su ciò che troverete in palestra il 28 maggio”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top