Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Altri articoli

Arriva l’encomio della Strada dei Parchi al dipendente che ha salvato una donna


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

La società Strada dei Parchi assegna un encomio al dipendente Riccardo Lo Russo, come testimonianza della sua professionalità e dedizione al lavoro.

Lo Russo si è distinto per il coraggio, in una situazione in cui necessitava grande determinazione, come il salvataggio di una donna, che aveva tagliato la rete di protezione a margine dell’autostrada perché voleva togliersi la vita. La donna si trovava sul viadotto di Pietrasecca, dove aveva lasciato la sua auto ferma nella corsia di emergenza, attirando così l’attenzione del dipendente della Strada dei Parchi.

La società ha ora assegnato a Lo Russo l’encomio per aver salvato con il suo intervento una vita umana. «Con il suo gesto» motiva l’amministratore delegato, Cesare Ramadori, «ha dato esempio non solo di senso di responsabilità e attaccamento al proprio dovere, ma anche di generosità e solidarietà concreta».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top