Abruzzo

Arrestato Antonio Sorgi, il “mammasantissima” del Via

La Questura di Pescara ha arrestato questa mattina ai domiciliari Antonio Sorgi, alto dirigente della Regione Abruzzo per una presunta turbativa d’asta che riguarda un bando di gara per l’ampliamento del cimitero di Francavilla al Mare (Chieti). Con Sorgi ai domiciliari è finito anche un architetto del Comune di Francavilla e risultano indagate altre cinque persone. La Squadra Mobile di Pescara ha effettuato i provvedimenti emessi dal gip dell’Aquila Romano Gargarella su richiesta della Procura della Repubblica aquilana. Il bando di gara per il cimitero ha un valore di circa due milioni di euro.

1 Comment

1 Comment

  1. Sabrina Sciarrini

    Sabrina Sciarrini

    30 settembre 2014 at 15:41

    Ma di che vogliamo parlare…. Sono schifata!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top