Politica

Appello (con caso diplomatico) di sindaci e amministratori marsicani al neo Presidente della regione D’Alfonso

Lettera aperta per chiedere al neo Presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, la giusta rappresentanza nell’esecutivo, per lo sviluppo delle aree interne e del territorio. L’appello arriva da sindaci e amministratori pubblici marsicani e supera steccati di partito e di territorio. Dalla Valle Roveto al Carseolano, dalle aree del Parco nazionale a quelle del Fucino, tutti chiedono una svolta nella Regione con persone capaci in grado di raccogliere la fiducia dell’intera popolazione e premono per il nome di Lorenzo Berardinetti.

“Il risultato elettorale ottenuto”, si legge nella lettera, “impegna il presidente D’Alfonso a tenere in considerazione su questa Provincia de L’Aquila una visibilità rilevante in Giunta. Lorenzo Berardinetti, rappresenta diffusamente nell’intero territorio provinciale le istanze dei cittadini e degli amministratori locali. L’esperienza di sindaco e di consigliere provinciale ne è la dimostrazione. Come sindaci e amministratori dei comuni marsicani, uniti oltre colori politici e steccati ideologici, chiediamo al presidente della Regione, Luciano D’Alfonso, la giusta rappresentanza nell’esecutivo finalizzata allo sviluppo delle aree interne e del territorio marsicano, uno dei più grandi d’Abruzzo per numero di abitanti e per vastità territoriale”. Per tali motivi, sindaci e amministratori sottoscrittori “chiedono per il consigliere Lorenzo Berardinetti una posizione in giunta con deleghe attinenti al territorio. Tutto ciò anche in virtù di esperienza, lealtà, serietà e soprattutto la voglia di tracciare un nuovo progetto per far crescere l’Abruzzo, la provincia dell’Aquila e la Marsica. Non faremo mancare l’apporto dei nostri comuni alla Regione e al Presidente per progetti costruttivi e di rilancio del territorio e siamo sicuri che terrà in considerazione questa istanza così largamente condivisa”.

I primi ad aderire sono Antonio Sforza, Comune di Bisegna; Vincenzo Nuccetelli Comune di Scurcola Marsicana, Vincenzo Giovagnorio Comune di Tagliacozzo, Francesco Capriotti Comune di Trasacco, Leonardo Lippa Comune di Villavallelonga, Luigi Abruzzo (il quale però non conferma la circostanza) – Comune di Collelongo, Gianclemente Bernardini Comune di Gioia dei Marsi, Augusto Barile Comune di Lecce nei Marsi, Giancarlo De Petris Comune di Oricola, Manfredo Eramo Comune di Ortona dei Marsi, Franco Pompei Comune di Cappadocia, Marcello Di Cesare Comune di Civitella Roveto, Guido Pignanacci Comune di Ortucchio, Enzo D’Urbano Comune di Pereto, Daniele Imperiale Comune di Carsoli, Gianfranco Tedeschi Comune di Cerchio, Renato Pietroletti Comune di Rocca di Botte, Erminia Raglione Comune di San Benedetto dei Marsi, Vincenzo Zangrilli Comune di Sante Marie, Ester Mordini Comune di Magliano dei Marsi, Sara Cicchinelli Comune di Civita d’Antino, Dario De Luca Comune di Collarmele, Giorgio Blasetti Comune di Massa d’Albe.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top