Giudiziaria

Appalti e tangenti, spuntano le minacce…

Almeno così ha dichiarato l’imprenditore aquilano, Claudio D’Alessandro, al centro dell’inchiesta sui presunti giri di mazzette elargite a dirigenti della Provincia per ottenere lavori di ristrutturazione al Liceo Classico Torlonia di Avezzano. La minaccia sarebbe arrivata telefonicamente a casa della madre a L’Aquila e suonerebbe come un invito nemmeno troppo velato a non fiatare con gli inquirenti. “Si sta mettendo in una brutta situazione”, queste le parole decisamente poco sibilline.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top