Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Attualità

Antenna Paterno, i cittadini: “Urge un sito alternativo, senza se e senza ma”


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

“L’installazione dell’antenna a Paterno finora segue quanto stabilito dall’autorizzazione in merito alla sistemazione provvisoria; infatti, dopo un primo tentativo fallito ieri, date le difficoltà in un terreno largo soli otto metri, oggi è stata posizionata su carrello mobile con ruote”. Lo rende noto il “Comitato spontaneo dei cittadini di Paterno”, che aggiunge: “Certamente abbiamo sempre davanti a noi quanto stabilito nella lettera del gestore accettata dal comune di Avezzano, e prima fra tutte le richieste vi è l’impegno a trovare un sito alternativo. A tal riguardo delle ipotesi erano state fatte anche in sede di riunione in comune: area cimiteriale, area di rispetto dell’autostrada, siti comunali ecc..

Di fronte alla mostruosità visibile a tutti – conclude il Comitato – chiediamo che il comune di Avezzano si attivi prontamente per l’individuazione del sito definitivo; nel frattempo sappiamo che il propagarsi delle onde elettromagnetiche non è propriamente acqua calda! I 90 giorni previsti dalla norma sono già abbastanza e non ci sarà alcun motivo che possa giustificare proroghe che, in tutti i casi, non accetteremo mai. D’altronde la solerzia impiegata per l’installazione, tra l’altro in mezzo a festività natalizie, dovrà essere la stessa per lo spostamento, senza se e senza ma”.

 

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top