Politica

Angelo Di Paolo: escluso perchè i miei voti davano fastidio

Angelo Di Paolo ha chiamato a raccolta oltre 300 persone tra amici, elettori e simpatizzanti per spiegare i motivi che hanno portato alla sua esclusione nella competizione elettorale per le prossime elezioni regionali.

Lo ha fatto alla presenza del candidato presidente Luciano D’Alfonso e del candidato Maurizio Di Nicola. «Sono stato escluso», ha affermato, «in quanto la mia presenza sarebbe stata di disturbo verso chi pensava, tra i candidati dello schieramento, di avere più facile accesso verso l’obiettivo delle elezioni.

La mia potenzialità elettorale non era ben accetta. Sono comunque disponibile a mettere a disposizione, per il futuro, la mia esperienza ricordando che sono uno dei pochi politici a non essere stato indagato». Luciano D’Alfonso ha riconosciuto il “torto” subito da Di Paolo al quale ha promesso che gli verranno messi a disposizione i necessari strumenti per continuare a operare in favore del territorio che rappresenta.

1 Comment

1 Comment

  1. Domizio Enobarbo

    10 maggio 2014 at 1:59

    «sono uno dei pochi politici a non essere stato indagato»:

    gennaio 24, 2014
    http://marsicanews.com/altri-articoli/truffa-alla-regione-fra-gli-indagati-angelo-di-paolo-e-luciano-terra/

    “Truffa alla Regione, fra gli indagati Angelo Di Paolo e Luciano Terra”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top