Cronaca e Giudiziaria

Anche il cielo ha pianto per Paolo…

Ieri pomeriggio, nella chiesa di Santa Maria del Soccorso a Tagliacozzo, si sono tenuti i funerali di Paolo Venturini. Il podista era stato investito il 1° dicembre a Roma mentre, durante la pausa pranzo, si stava allenando.

La piccola chiesa non ce l’ha fatta a contenere le centinaia di persone che hanno voluto salutare Paolo e in tantissimi hanno atteso la fine dell’omelia all’aperto, in silenzio. Un marito, un amico, un atleta, una persona che ha portato la gioia nella vita di chi lo ha conosciuto. Così lo ha ricordato chi lo conosceva bene nei numerosi messaggi letti durante la celebrazione.

Al termine della funzione, con gli amici dei Magic Runner’s a fargli da scudo e le note di una splendida canzone di De Andrè come sottofondo, un lunghissimo applauso e il grido unanime “Ciao Paolo” lo hanno accompagnato verso questo suo ultimo viaggio. Ma anche il cielo ha voluto salutarlo a modo suo quando, esattamente nel momento in cui il carro funebre si apprestava a partire, 3 tuoni hanno riempito l’aria e una copiosa pioggia ha iniziato a scendere.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top