Attualità

Anap Confartigianato in piazza per la decima giornata di predizione dell’alzheimer

Pescina – Sabato 29 Aprile, dalle 09:00 alle 13:00, si svolgerà in Piazza Mazzarino la decima giornata nazionale di predizione e prevenzione dell’alzheimer, organizzata dall’Anap/Ancos Confartigianato di Avezzano di concerto con l’assessorato alle politiche sociali e alla cultura del Comune di Pescina, presieduto dall’assessore Luigi Soricone.

Durante la giornata si provvederà alla raccolta di questionari e alla somministrazione dei “mini mental test”, grazie alla collaborazione della dottoressa Pecce, medico del P.P.I. di Pescina, allo scopo di individuare in anticipo predisposizioni genetiche a questa malattia che colpisce sempre più la memoria della nostra popolazione.

Inoltre, con la collaborazione di Ottavio Ranalli, presidente della Croce Rossa Italiana sezione di Pescina, i volontari effettueranno il controllo dei parametri vitali e verranno distribuite pubblicazioni informative sull’alzheimer e sul colesterolo ed opuscoli sulla corretta alimentazione.

I questionari, in seguito, saranno trasmessi al team di ricercatori esperti del dipartimento di scienze geriatriche dell’Università La Sapienza di Roma e della Fondazione per lo Studio della Geriatria e Gerontologia che provvederà ad inserirli in un apposito data base e poi ad elaborare lo studio medico-statistico sull’alzheimer.

L’alzheimer è una malattia neurodegenerativa che distrugge lentamente e progressivamente le cellule del cervello. Essa colpisce la memoria e le funzioni mentali (ad es. il pensare, il parlare, ecc.), ma può causare altri problemi come confusione,cambiamenti di umore e disorientamento spazio-temporale.

La malattia di alzheimer colpisce circa una persona su venti tra quelle che hanno superato i 65 anni di età, e meno di una persona su mille al di sotto di tale età. Inoltre ,da uno studio recente ,si evince che le più colpite siano le donne. Per informazioni è possibile contattare i nostri uffici ai seguenti numeri:
0863/413713 – 26282

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top