Sport

Amedeo Sauli è campione italiano Youth 2016


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Civitella Roveto – Conquista per la quarta volta la finale del Campionato italiano di pugilato cat. 64 kg e si aggiudica il titolo di campione Youth 2016.

È Amedeo Sauli, atleta dell’A.S.D. Sauli Boxe, che ieri, sul ring del palazzetto dello Sport di Roseto degli Abruzzi, ha siglato contro il torinese Davide Rizzieri una magnifica serie di successi che lo ha visto gareggiare, unico nella Marsica, in ben quattro categorie. Quello di ieri era un appuntamento importante anche per il parterre di osservatori, tra i quali molti tecnici federali impegnati nella preparazione dei tornei internazionali e dei giochi olimpici.

Al torneo ha brillato anche un altro atleta dell’A.S.D. Sauli Boxe, David Di Marco, cat. 56 kg, che ha mancato di un soffio la semifinale, contesa con un forte nazionale, ma esprimendo doti tecniche e tattiche di tutto rispetto che hanno suscitato l’interesse e l’apprezzamento dei tecnici presenti.

“Siamo orgogliosi di questo successo e della prestazione offerta da Amedeo, premiato tra i migliori atleti del torneo”, ha detto l’allenatore Giuseppe Sauli, “Soddisfazioni importanti ce le ha date anche David Di Marco, che ha disputato un ottimo incontro battendosi bene con un pugile pluripremiato e schivando di poco la vittoria. Con il presidente Carmine Orlandi abbiamo fatto una scelta che pone i valori dello Sport al centro della preparazione e del percorso che i giovani fanno accostandosi alla disciplina, perché la competitività possa esprimersi in maniera equilibrata e corretta. Questi risultati premiano e incoraggiano. A Civitella Roveto accogliamo gli agonisti ma anche i giovanissimi che vogliono accostarsi a questo sport e possono farlo gratuitamente”.

 

Link al video della proclamazione:

https://youtu.be/RWyFZG2lgOM

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top