Sanità

Ambulanze, ne mandiamo in pensione qualcuna?

Hanno avuto seguito le ultime battute d’arresto legate ad un parco macchine non più al passo con i tempi per quanto riguarda la sanità e così adesso la Asl sta pensando a nuovi acquisti. Il servizio del 118 boccheggia da tempo, quantitativamente e qualitativamente, tanto da creare disagi anche ai pazienti. E così nei giorni scorsi il responsabile degli autisti delle ambulanze del servizio 118, Gino Bianchi, ha incontrato il personale sanitario per fare il punto sulla situazione e capire come procedere. Qualcosa si farà, è certo, e già questa è una buona notizia. 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top