Giudiziaria

Altro che matrimoni per procura… la nuova frontiera è…

Nell’ambito dell’operazione “Lucus Angitiae”, gli agenti del corpo forestale dello Stato di Avezzano, dopo accurate indagini, hanno scoperto che P.G., 48 anni, ed E.C.G., 35 anni, entrambi di Luco dei Marsi, nonchè S.L., 25 anni residente a Luco ma di origine marocchina, avevano contratto dei matrimoni “apparecchiati” per l’occasione. In pratica le coppie si conoscevano solamente sul momento per celebrare matrimoni comunque regolari ma in cui in realtà l’amore non c’entrava niente. Più che altro, si trattava di amore per il permesso di soggiorno…

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top