Politica

Allarme sicurezza: Piccone sollecita convocazione del Comitato per la sicurezza

La città di Celano negli ultimi tempi ha fatto registrare una serie di furti, fenomeno che non può più essere sopportato dalla popolazione che vive nella paura.

“Mi sono già sentito con il Prefetto per analizzare la grave situazione di furti che stanno interessando il territorio del Comune di Celano quasi quotidianamente. Il ripetersi di tale eventi delittuosi sta creando un autentico allarme sociale.

Il Prefetto mi ha rassicurato su una serie di azioni già messe in atto e mi confermato la convocazione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica per mercoledì p.v. alle ore 10 con lo scopo di individuare ed adottare tutte le eccezionali misure possibili nelle azioni di controllo e prevenzione del crimine. Per questo ho sollecitato ulteriormente il Ministro, al fine di dare massima disponibilità alle iniziative che risulteranno utili in tal senso.

Così l’On. Filippo Piccone commenta gli ultimi episodi criminali che stanno destando timore in Città tra la popolazione che chiede misure urgenti per arginare l’ondata di furti che si ripete sistematicamente da qualche tempo a questa parte. Una paura diffusa tra la popolazione, che non potendone più, autonomamente si sta mobilitando, procedendo alla raccolta di firme da sottoporre all’attenzione delle autorità competenti e con l’organizzazione di sit in di protesta, finalizzate a sollecitare interventi immediati per superare il grave momento di pericolo.

“Non è pensabile che il territorio di Celano, i cittadini, i commercianti, gli imprenditori – aggiunge l’On. Piccone – diventino ostaggio di un clima di paura. Le forze dell’ordine, nonostante gli organici ridimensionati, presidiano il territorio al meglio, ma è necessario fornire al più presto risposte concrete alla popolazione ormai allo stremo delle forze e della pazienza”.

“Non si tratta di fare dello sterile allarmismo, ma cercare soprattutto di dare risposte concrete e soluzioni immediate che tutti i cittadini si attendono. Per questo motivo ho già provveduto ad informare il Ministro degli Interni Alfano – conclude l’On. Piccone – della grave situazione in cui versa il comprensorio marsicano in tema di furti e rapine. Allo stesso Ministro tornerò a sollecitare il potenziamento, con uomini e mezzi, del Commissariato di Polizia di Avezzano, e se necessario informerò anche il Ministro della Difesa affinché si rafforzino le stazioni dei carabinieri. Una ulteriore iniziativa potrebbe essere messa in atto dai Sindaci del comprensorio che, condividendo una intesa possano attivare un ulteriore servizio di sicurezza mediante il coinvolgimento dei rispettivi corpi di polizia municipale.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top