Altri articoli

Allarme funghi tossici nella Marsica

fungo_porcino_1__copyright_c_2005_Alberto_Repetti1

Non vorremmo che si sviluppasse una psicosi da fungo velenoso ma sembra proprio che nella nostra zona ce ne siano di altamente pericolosi. Secondo i micologi della sezione marsicana del Gema in questi giorni, sul monte Salviano, è stata riscontrata una abbondante crescita della Clitocybe amoenolens, che può essere facilmente scambiata con la Clitocybe infundibuliformis (comunemente conosciuta come imbutino) o, addirittura con il Pleurotus eringii (la famosa cardarella). La Clitocybe amoenolens provoca dolori atroci agli arti inferiori e superiori e a tutte le altre estremità che possono persistere per anni e non esistono
antidolorifici adeguati. Il Gema ha chiesto al sindaco Gianni Di Pangrazio di
emettere un’ordinanza.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top