Attualità

All Industries vince l’Hackathon di BNL BNPP: due marsicani tra i giovani talenti

Matteo Rai, Mauro Piva, Maurizio Natalia, Marco Silipigni, Giulio Maria Pezzini: sono questi i componenti del team denominato All Industries, nonché i giovani vincitori dell’International Hackathon di BNL Gruppo BNP Paribas. L’hackathon si è svolto in contemporanea in 8 Paesi di tutto il mondo tra i quali Roma, Parigi, Bruxelles, Varsavia, Los Angeles, San Francisco, Londra e Istanbul. Il team ha partecipato al Contest Findomestic sfidando gruppi provenienti da tutta l’Europa e vincendo 7.000 euro! La Finale Mondiale a Parigi si terrà il 2 dicembre 2016. All Industries è un progetto nato da un gruppo di studenti di Informatica dell’università La Sapienza di Roma. Tra loro due ragazzi marsicani, entrambi di Canistro: Matteo Rai e Maurizio Natalia. Avendo approfondito molteplici ambiti tecnologici, i giovani talenti hanno deciso di lavorare per capire come inserire le tecnologie moderne nella vita di tutti i giorni. 

L’idea che ha portato all’importante vittoria nasce dallo sviluppo di un BOT (TalkForce): sistema di intelligenza artificiale che riesce a comprendere l’intenzione del cliente analizzando il linguaggio naturale. Il punto di maggior forza è che ogni utente riesce ad esporre un problema senza restrizioni semantiche e sintattiche al quale il BOT riesce a dare una risposta e soluzione. L’obiettivo di questo hackathon è stato quello di specializzare il bot sulla capacità di aiutare il cliente nell’acquisto di un qualsiasi prodotto nei vari negozi. Permette di aiutare il cliente nella ricerca di informazioni sul prodotto, nella scelta del finanziamento da fare. L’altra novità è che non viene richiesta l’installazione di una nuova app ma, bensì, si basa su sistemi di chat già esistenti come Facebook, Messenger, Twitter, Telegram e Skype.

http://allindustries.it/ sito ufficiale; http://allindustries.it/res/bot/ sito ufficiale del bot

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top