Attualità

Al via i saldi estivi dal 7 luglio al 4 settembre

Avezzano -I dati nazionali dicono che ogni famiglia spenderà in media per l’acquisto di articoli di abbigliamento e calzature in saldo, poco meno di 230.00 euro. Dopo una stagione primaverile non troppo esaltante dal punto di vista dei consumi di abbigliamento, calzature, accessori ed articoli sportivi, c’e’ attesa per questi saldi estivi che rappresentano un banco di prova per il commercio al dettaglio, in queste otto settimane di prezzi ribassati sulle nuove collezioni estive.

C’e’ attesa per questi saldi estivi che continuano ad essere appetibili nonostante una concorrenza globale che si puo’ definire dittatura digitale. Confcommercio Nazionale ha chiesto l’introduzione della web tax, perché i colossi del web devono stare  nello stesso mercato con le stesse regole e con le stesse imposte delle nostre attività.

Confcommercio Imprese Avezzano ricorda alcuni principi base per un corretto acquisto in questo periodo:

  • La prova dei capi è rimessa alla discrezione del negoziante, non c’e’ l’obbligo;
  • Pagamento: le carte di credito devono essere accettate da parte del negoziante;
  • Indicazione del prezzo: il negoziante ha l’obbligo di indicare il prezzo normale di vendita, lo sconto ed il prezzo finale;
  • I Cambi: la possibilità del cambio del capo dopo averlo acquistato è a discrezione del negoziante, a meno che non sia danneggiato o non conforme. In questo caso scatta l’obbligo del negoziante di provvedere alla riparazione o alla sostituzione.
Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top