Attualità

Al Liceo “Vitruvio” si è conclusa la XIII edizione, dei record, della settimana scientifica

Avezzano – Il 25 marzo si è ufficialmente conclusa la XIII edizione della Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica. Grande è stata la soddisfazione del nuovo Dirigente Dott. Francesco Gizzi e del gruppo organizzatore coordinato dalla prof.ssa Anna Maria Rubeo, in quanto il consuntivo della manifestazione è da ritenersi particolarmente positivo sia dal punto di vista della partecipazione che da quello dell’alta qualità delle attività proposte che hanno spaziato dai laboratori, alle conferenze, agli spettacoli teatrali.

Il lavoro è stato faticoso, sia nella fase dell’impostazione che in quella della realizzazione, e tutti: docenti, personale amministrativo, collaboratori scolastici, alunni e famiglie hanno dato il loro apporto con dedizione e competenza. Come dire che la macchina organizzativa è stata, in tutte le sue componenti, encomiabile e altamente professionale. Per il nostro Liceo questa manifestazione, ormai entrata di diritto tra gli appuntamenti scientifico-culturali di maggior richiamo, è diventata anche una efficace vetrina per orientare nella scelta della scuola superiore.

Questa iniziativa ben si inserisce nella logica che il mondo della scuola debba cercare, in tutti i modi di interessare, motivare e rendere partecipi i propri utenti facendoli sentire attori e parte integrante di un progetto che permetterà loro un disinvolto prosieguo degli studi e un altrettanto disinvolto inserimento nel mondo del lavoro. Importante anche l’aspetto prettamente sociale ovvero la scuola che diventa terreno di incontro e di confronto in cui tutte le componenti, interne ed esterne, diventano protagoniste disinteressate unite dallo scopo comune, ovvero quello di promuovere cultura e conoscenza.

Ogni edizione della settimana scientifica, quindi, diventa un momento di crescita, un salto di qualità, una maggiore consapevolezza che la cultura riesce ancora ad attrarre e affascinare.

Un ringraziamento va alle scuole ospiti di ogni ordine e grado, che hanno arricchito questa edizione partecipando con propri laboratori fornendo, quindi, una preziosa e sinergica collaborazione a doppia valenza, la prima relativa a un reciproco scambio di esperienze e di conoscenze e la seconda di far vivere, a docenti e alunni, giornate in cui socializzare e progettare in comune. Una menzione particolare merita la partecipazione della Sct. Hans Skole-Odense proveniente dalla Danimarca.

Un grazie agli sponsor, Micron Foundation, Lfoundry, Mediulanum e Comune di Avezzano che hanno dato un supporto prezioso alla realizzazione dell’evento e con i quali, si spera, si possa continuare a collaborare anche in futuro. Per fare qualche numero, i visitatori, provenienti da tutto il centro sud e da qualche regione del nord, sono stati circa 8000.

I visitatori organizzati sono stati 2305 e gli accompagnatori 175 per un totale di 131 gruppi provenienti da scuole di ogni ordine e grado della provincia e della regione. Gli alunni e i docenti interni, impegnati nelle varie attività, sono stati rispettivamente 1420 e 80, gli esterni 300 gli alunni e 25 i docenti.

L’interesse, per questa edizione dei record, è confermato dalle, circa, 211000 visite registrate dal Blog della settimana scientifica, di cui molte provenienti da nazioni estere quali Regno Unito, Stati Uniti, Canada, Finlandia, Danimarca e Norvegia. Inoltre sono stati pubblicati 53 articoli, 1200 foto e altro materiale. Nella pagina di Facebook i “mi piace” sono stati 2516.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top