Altri articoli

Ai tempi della crisi: questa volta la denuncia è per un pantalone

Un giovane marocchino, residente a Tagliacozzo, entra nel camerino di un negozio di abbigliamento e si impossessa di un paio di pantaloni dopo aver rimosso la placca antitaccheggio.

Viene però notato dal personale del negozio e viene per questo denunciato. La Procura di Avezzano lo ha rinviato a giudizio. Il giovane è difeso dall’avvocato Luca Motta.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top