Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Altri articoli

Agricoltura: Febbo, oltre 5 milioni con la misura 1.2.1 del Psr


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

La Giunta regionale ha approvato il nuovo Bando della Misura 1.2.1 del Programma di Sviluppo Rurale destinata all’ammodernamento delle aziende agricole.

“A questo provvedimento sono stati destinati inizialmente 5 milioni di euro – spiega l’assessore alle Politiche agricole, Mauro Febbo – ma e’ previsto un notevole incremento di risorse derivanti dall’utilizzo delle economie che progressivamente matureranno sui bandi delle altre Misure. In questo modo mettiamo in campo gli strumenti per favorire lo sviluppo dei processi di innovazione, conseguire migliori rendimenti e accrescere la competitivita’ delle imprese abruzzesi.

La Misura 121 – prosegue l’assessore – e’ tra quelle che hanno riscosso il maggior apprezzamento sul territorio in termini di numero di domande presentate e risultano praticamente impegnate tutte le risorse finanziarie stanziate nel PSR 2007/2013. Sulle 1.391 domande di aiuto presentate ne sono state selezionate e finanziate 1.181, al netto di revoche e rinunce, a cui si aggiungono i trascinamenti relativi a 51 aziende. Il dato da sottolineare – osserva Febbo – e’ quello relativo al volume totale degli investimenti che ammonta a oltre 197 milioni di euro (tra pubblici e provati). In virtu’ di questo scenario, e’ stato deciso di incrementare la dotazione finanziaria in modo da poter dare una risposta concreta a tutte le richieste espresse dal territorio e al tempo stesso intervenire per contrastare gli effetti negativi della crisi economica che minano alla base la capacita’ competitiva delle imprese.

La scelta di aumentare la dotazione finanziaria e’ nata dall’esigenza di continuare a consolidare, con interventi selettivi, una linea strategica tesa a supportare la competitivita’ delle aziende agricole abruzzesi. Inoltre – aggiunge l’assessore – attraverso il sostegno all’ammodernamento, la Regione Abruzzo riconosce l’importanza di premiare aspetti altamente qualitativi e pienamente rispondenti agli obiettivi sottesi dalla Misura stessa. Ad esempio, grazie al primo bando che ha permesso di aumentare concretamente il valore aggiunto lordo agricolo nelle aziende beneficiare – rimarca Febbo – oltre 400 di esse hanno potuto introdurre nuovi prodotti e nuove tecniche. La provincia di Chieti e’ quella maggiormente interessata sia in termini di contributo impegnato, sia in termini di numero di beneficiari e superficie intervento.

Piu’ del 50% delle erogazioni hanno interessato aziende guidate da giovani imprenditori e questo e’ un elemento da mettere in evidenza, perche’ sono proprio le nuove generazioni il punto di forza imprescindibile per il rinnovamento e la conseguente crescita della competitivita’ del comparto agricolo abruzzese. Dal canto suo, questa amministrazione regionale, con grande convinzione – conclude Febbo – ha voluto impegnarsi concretamente per offrire proprio ai giovani imprenditori tutte le risorse messe a disposizione dal PSR per incentivare gli investimenti e credo che i nuovi bandi per le Misure 112 e 121 ne siano l’ennesima dimostrazione”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top