Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Abruzzo

Aggredisce ragazzino terminal bus, denunciato giovane


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Ha strattonato e spinto fino ai bagni del terminal bus di Collemaggio un ragazzo aquilano per derubarlo dei 15 euro che aveva in tasca. Per questo motivo K. M. cittadino macedone appena 18enne, residente a L’Aquila e’ stato denunciato dalla Squadra Mobile della Questura dell’Aquila per rapina.

I fatti si riferiscono a febbraio di quest’anno quando un ragazzo aquilano, fermo al terminal in attesa dell’autobus, era stato avvicinato dal giovane straniero che cercava “degli spicci”. Al rifiuto di dare denaro, il giovane era stato preso per un braccio e spinto verso i servizi igienici dove era costretto a consegnare tutto il denaro di cui era in possesso.

Soltanto piu’ tardi la vittima aveva raccontato la sua disavventura a un amico che lo ha convinto a sporgere denuncia in Questura. Le indagini hanno permesso di inchiodare il giovane rapinatore alle proprie responsabilita’. Lo stesso insieme ad altri due ragazzi (uno spagnolo ed un romeno) era finito di recente agli arresti domiciliari per aver malmenato uno stimato medico aquilano derubandolo del portafoglio con 300 euro.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top