Cronaca e Giudiziaria

Aggredisce gli agenti di Polizia: arrestato pregiudicato avezzanese

AVEZZANO – Prima una discussione furibonda con un condomino, con tanto di finestra in frantumi. Poi, alla vista della Volante, l’aggressione agli agenti. Tutto mentre è ai domiciliari. Agli uomini del Commissariato di Avezzano non è rimasto che arrestarlo per i reati di resistenza, lesioni e minaccia a Pubblico ufficiale, danneggiamento e violazione degli obblighi derivanti dalla detenzione domiciliare. E’ successo nel pomeriggio di Venerdì scorso, protagonista un trentaduenne avezzanese.

In particolare, nel primo pomeriggio, a seguito di una richiesta di intervento pervenuta al 113, l’equipaggio della Volante si è recato presso il condominio, sito in Avezzano, dove risiede l’uomo. Lo ha trovato fuori la propria abitazione, in evidente stato di ubriachezza,  che discuteva animatamente e minacciosamente, per futili motivi, con un condomino.

Alla vista degli agenti si è scagliato con violenza anche contro di loro. Dopo una breve ma concitata colluttazione è stato immobilizzato e tratto in arresto. E’ stato necessario prima trasportalo, con l’ambulanza del 118,  al pronto soccorso, a causa delle ferite procuratesi mandando in frantumi i vetri di una finestra, durante la  lite con il condomino. In ospedale l’uomo, non pago, ha continuato a dare in escandescenza inveendo energicamente contro il personale sanitario e colpendo un operatore del pronto soccorso.

Su disposizione dell’Autoritá giudiziaria è stato associato presso la Casa circondariale di Avezzano.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top