Altri articoli

Agevolazioni sull’Imu a Canistro

Anche il Comune di Canistro dà la possibilità, per il pagamento dell’Imu, di equiparare all’abitazione principale, le unità immobiliari concesse in comodato gratuito, ai parenti in linea retta di primo grado, che le utilizzano come abitazione principale.

Requisiti per l’applicazione dell’agevolazione alla seconda rata della tassa sono: rendita dell’abitazione non superiore a 300 euro, Isee non superiore a 12.544 euro, residenza anagrafica al 30 ottobre 2013.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top