Cultura

Ad Avezzano “L’ultimo viaggio del capitano”

Avezzano – Una serata di riflessione e spettacolo con un duplice appuntamento per discutere e condividere insieme due tematiche di stretta attualità. Venerdì 19 maggio il Centro di Servizio per il Volontariato della provincia dell’Aquila organizza ad Avezzano due eventi con l’obiettivo di coinvolgere le associazioni locali e stimolare la riflessione sul ruolo del volontariato nella società contemporanea.

Alle ore 18:30, presso il salone parrocchiale della Chiesa di San Giovanni, avrà luogo una Tavola Rotonda dal titolo Cosa la Società si aspetta dal Volontariato con l’attuazione della legge di riforma? per discutere insieme sui cambiamenti determinati dall’ormai prossima approvazione dei decreti delegati della Legge 6 giugno 2016 n. 106 “Delega al Governo per la riforma del Terzo settore, dell’impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale”.

Dopo un momento conviviale, la serata si sposterà alle ore 20:30 presso il Castello Orsini per lo spettacolo “Il racconto dell’ultimo viaggio del capitano”, una produzione del Teatro Stabile d’Abruzzo costruita come un intreccio di storie e racconti legati insieme dal tema della migrazione e dalle ragioni che da sempre spingono le popolazioni a lasciare la propria terra e al conseguente senso di sradicamento e smarrimanto.

«Lo spettacolo, prodotto in collaborazione con il CVM (Comunità Volontari per il Mondo)», raccontano gli organizzatori, «è costruito come una sorta di laboratorio aperto, un cantiere in fermento, dove attori e storie cambieranno di volta in volta e a raccontarle si alterneranno, nella stiva, attori professionisti, studenti, insegnanti, profughi, gente comune che, insieme a noi si impegnerà a trasformare la stiva della nave in uno squarcio di mondo di oggi».

Ideato e diretto da Mario Fracassi, con canzoni e musiche di Francesco Sportelli, lo spettacolo è interpretato da Alessia Tabacco, Francesco Sportelli, Roberto Mascioletti, Martina Di Genova, Eleonora Cipolloni, Natascia Pietrangeli, Santo Cicco e Laura Tiberi, con il coinvolgimento attivo dei ragazzi migranti ospiti dell’Associazione Rindertimi di Avezzano.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top