Cronaca e Giudiziaria

Acquisite immagini delle macerie del deposito Eurobrico a Celano

Vigili del fuoco e carabinieri hanno compiuto un primo sopralluogo tra le macerie del deposito di Eurobrico, completamente distrutto da un incendio divampato sabato scorso. Il comandante del distaccamento dei vigili del fuoco di Avezzano, Carmine Iampieri, e i carabinieri di Celano, agli ordini del maresciallo Pietro Finanza, hanno lavorato per circa due ore per raccogliere prove e per cercare di capire cosa può avere innescato il rogo.

I pompieri hanno acquisito le immagini dall’alto, riprese dal cestello sorretto da un’autoscala. Si attende ora il sopralluogo di un perito nominato dalla procura della Repubblica di Avezzano. L’ipotesi più accreditata, al momento, resta quella del corto circuito. Anche se per gli inquirenti restano degli aspetti da chiarire. Il rogo ha causato danni per svariati milioni di euro.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top