Cronaca e Giudiziaria

Aciam, Di Matteo passa al contrattacco

Sulle nostre colonne e non solo, l’ex direttore Aciam, Antonello Di Matteo, passa al contrattacco e mette i puntini sulle i: cinque auto assegnate dall’azienda, solamente la sua eliminata. Stipendio molto più contenuto di quanto non si dica in giro (80 mila euro lordi l’anno) e il sospetto di essere semplicemente il capro espiatorio di una situazione più complessa nel suo insieme.

E il dubbio che la vicenda non si esaurirà dopo questa puntata…

1 Comment

1 Comment

  1. gillox

    31 luglio 2014 at 11:23

    ancora una volta la politica soffoca il talento e l’intelligenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top