Prima Notizia

Accusato di sequestro e violenza su ballerina, assolto‏

Era stato arrestato per aver sequestrato e violentato una ballerina che lavorava in locale notturno della Marsica, ma oggi i giudici del tribunale di Avezzano lo hanno assolto perché il fatto non sussiste. Massimo Di Toro, 50 anni di Avezzano, era finito nel carcere di Teramo in seguito all’allarme lanciato alle forze dell’ordine dalla donna che, nel marzo scorso, era finita in macchina con Di Toro per trascorrere una serata. L’uomo, secondo quanto raccontato dalla ballerina, di origini bulgare, le avrebbe puntato un coltello alla gola e l’avrebbe costretta ad un rapporto sessuale. I fatti sono stati smontati oggi in aula dalla requisitoria del legale dell’uomo, Roberto Verdecchia, che ha convinto il collegio di giudici ad assolvere l’uomo e a disporne l’immediata scarcerazione.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top