Altri articoli

Accusato di aver clonato carte di credito, viene assolto in appello

Era finito sotto processo grazie alle riprese delle videocamere davanti al bancomat mentre prelevava denaro con una carta di credito rubata ed era stato condannato a 2 anni e mezzo, ma ora M.G., residente a Celano, è stato assolto in appello dall’accusa di ricettazione e uso di carte di credito clonate.

La vicenda ha inizio dopo la segnalazione a una banca di Alba Adriatica per anomali prelievi denunciati da C.S. (48). Era difeso dall’avvocato Stefano Guanciale.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top