Cronaca e Giudiziaria

Accusato di atti sessuali nei confronti di un bambino di 12 anni

Avezzano – Avrebbe palpato un bambino di 12 anni dopo averlo avvicinato con una scusa. Un 56enne del posto, per questo motivo, è stato denunciato per atti sessuali con un minore. I fatti risalgono a circa un anno fa quando l’uomo, in un noto bar del centro.

Secondo l’accusa, l’uomo si sarebbe mostrato subito generoso con il bambino, offrendogli la consumazione. Qualche tempo dopo, l’uomo aveva detto al bambino di aver acquistato delle maglie di calcio originali, dicendogli di raggiungerlo a casa per scegliere quella che voleva. Il bambino, però, non aveva accettato la proposta perché messo in guardia dal padre. Qualche tempo dopo, l’uomo ha offerto di nuovo una consumazione al bar e, fingendo di cadere, lo avrebbe palpato sul sedere.

Per questo motivo l’uomo è stato denunciato: il prossimo lunedì è stato disposto l’incidente probatorio che si terrà davanti al Gip del Tribunale di Avezzano, Francesca Proietti. L’accusato è rappresentato dall’avvocato Paolo Frani, mentre la parte offesa è difesa dagli avvocati Luca e Pasquale Motta.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top