Lavoro

Abruzzo Engineering, messa in mobilità per 187 dipendenti

La Cgil respinge categoricamente la delibera con cui il collegio dei liquidatori della società Abruzzo Engineering ha deciso di avviare il licenziamento collettivo dei 187 dipendenti. Una procedura, quella della messa in mobilità, giustificata con la prossima scadenza, a dicembre, del contratto legato alla ricostruzione, nonché con la difficile situazione finanziaria in cui l’azienda si dibatte da tempo. Per il territorio, si tratterebbe dell’ennesimo dramma occupazionale.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top