Cronaca e Giudiziaria

A Villavallelonga grande successo del Workshop “L’Abruzzo riparte dalle foreste”

Leonardo Lippa, candidato consigliere alle prossime elezioni regionali, e Luciano D’Alfonso, candidato Presidente Regione Abruzzo, incontrano i cittadini della Marsica per discutere sui problemi legati alle foreste ed ai piccoli comuni montani

Si è svolto a Villavallelonga presso la Sala Polivalente il Workshop “L’Abruzzo riparte dalle foreste – L’Associazionismo Forestale per una Nuova Regione”, un evento che ha riscosso un grandissimo successo di partecipazione di locali e non solo.
Ha presieduto e condotto l’evento Leonardo Lippa, Presidente del Consorzio Forestale Le Valli dell’Orso e Sindaco di Villavallelonga, e candidato Consigliere alle prossime elezioni regionali con la Lista Civica “Regione Facile” a favore di Luciano D’Alfonso.
L’evento ha visto il susseguirsi si diversi interventi.
Nel proprio discorso, Bruno Venettacci, Presidente della Cooperativa Vallelonga Forest, ha raccontato la sua esperienza come privato con sfaccettature positive e negative nel settore delle foreste, in particolare nella zona della Vallelonga.
A seguire Angelo Salucci, Presidente di ForestAbruzzo e Sindaco di Collelongo, ha fotografato lo stato attuale dei piccoli comuni e della necessità di una scossa per muovere l’economia locale.
La relazione di Gasper Rino Talucci, Settore Forestazione di Fedagri Confcooperative, da anni in collaborazione con i Comuni di Villavallelonga, Collelongo e Lecce dei Marsi, ha evidenziato quelli che sono i problemi che affliggono questo settore offrendo spunti di riflessione interessanti in prospettiva futura.
Ha concluso il Workshop il Candidato Presidente alla Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso il quale ha accolto con grande piacere l’evento organizzato dal candidato al Consiglio Regionale Lippa Leonardo, ascoltando le grida degli interlocutori sulla necessità di una Piano di Sviluppo Rurale più veloce, snello e con meno burocrazia e di una montagna di nuovo protagonista nell’economia regionale.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top