Giudiziaria

A spasso con il motorino, giovane marsicano condannato per evasione

E’ stato sorpreso in giro per il paese con il motorino nonostante gli arresti domiciliari per un reato compiuto qualche tempo fa. Con l’accusa di evasione un ventiduenne di Civitella Roveto, G.D.M., è stato condannato dal giudice del tribunale di Avezzano ad una pena di un anno di reclusione.

Il giovane quando era stato fermato dai carabinieri, insieme ad un amico, non ha saputo fornire spiegazioni plausibili per giustificare l’allontanamento dalla propria abitazione.

L’accusa in giudizio è stata rappresentata dal Pubblico Ministero, Stephanie Tata.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top