Boxe

A.S.D. Sauli Boxe, ennesimo traguardo di successo

Ennesimo successo per l’A.S.D. Sauli Boxe: Sauli Amedeo, El Mekki Lorenzo, Iardazio Claudio, tutti atleti dell’A.S.D. Sauli Boxe, si sono qualificati per la fase nazionale dei Campionati Italiani di Pugilato SchoolBoy-Junior, che avranno luogo a Roccaforte Mondovì (CN) presso il PalaEllero dal 7 al 9 novembre.

Grande soddisfazione per una società nata appena due anni fa, a conferma della competenza e della professionalità dello staff, che è riuscita a creare una formula in grado di attrarre numerosi giovani verso questo sport, sfatando miti, ridonando al pugilato la validità che merita, visto che è pur sempre uno sport olimpico. Da sottolineare comunque che gli atleti agonisti della società non gravano sull’economia familiare. La validità della formula si può constatare visitando la palestra, soprattutto per il numero di ragazzi che praticano tale sport, e per il clima che si respira durante gli allenamenti.

Tornando ai successi, per l’A.S.D. Sauli Boxe questo è l’ennesimo successo dopo i due titoli italiani 2012-2013 conquistati dal pugile Amedeo Sauli e la partecipazione ai campionati europei in Russia sfiorando la medaglia di bronzo.
Per le finali dei campionati italiani, la commissione nazionale ha selezionato come teste di serie Sauli Amedeo e El Mekki Lorenzo ovvero tra i migliori quattro in Italia della loro categoria, mentre Iardazio Claudio si presenta con il record tra il migliore della categoria a soli tredici anni.
Il presidente della società, Orlandi Carmine, è fiducioso dei traguardi che i ragazzi conquisteranno, e del grande lavoro che hanno svolto in questo periodo i tecnici della società ma soprattutto ai ragazzi che in questi ultimi due mesi hanno svolto una preparazione quotidiana degna di un professionista: sveglia alle 5:30 per il primo allenamento, doccia alle 7:00, scuola e poi di nuovo in palestra alle 18:00. Questo regime di allenamento è stato reso possibile anche grazie alle competenze del presidente, tra i nutrizionisti più affermati in Italia.

I tecnici dell’A.S.D. Sauli Boxe sono ottimisti per queste finali perché i ragazzi sono stati preparati nel migliore dei modi, sia dal punto di vista fisico, con un preparatore atletico, che dal punto di vista tecnico, grazie a sedute di sparring con atleti migliori della loro categoria.
Non ci resta che fare un grande in bocca al lupo ai ragazzi, che terranno alto il nome della marsica confermando ciò che citava lo storico Appiano di Alessandria, “Nec sine marsis nec contra marsos triumphari posse”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top