Cronaca e Giudiziaria

A Pescasseroli, scambio di esperienze fra i ‘custodi’ dei Parchi

Dal mare alla montagna: dalla costa compresa tra Viareggio e Livorno alle montagne meravigliose del nostro Abruzzo. Nei giorni scorsi il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise ha ospitato un gruppo di dipendenti, Guide, Guardie e volontari del Parco Naturale Regionale di Migliarino San Rossore Massaciuccoli, in visita per uno scambio di esperienze.

Si è trattato di una tre giorni molto intensa, caratterizzata da escursioni in montagna alla scoperta di ambienti molto diversi da quelli di San Rossore e di animali simbolo del Parco come il camoscio, l’orso, il lupo, guidati da personale del Parco (tecnici e Guardie), che ha potuto così confrontarsi sia sui diversi aspetti della gestione del territorio sia sulla struttura amministrativa. Non sono mancate attività esperienziali di interpretazione che hanno suscitato grande interesse negli ospiti.

In tal senso è stata molto interessante l’attività di condivisione partecipata svolta a Pescasseroli, sui temi legati all’importanza del ruolo che ogni singolo dipendente svolge all’interno dell’area protetta proprio per la divulgazione di quei valori che un Parco deve comunicare al pubblico.

Il Direttore Dario Febbo ha avanzato la possibilità di ricambiare la visita in primavera per continuare l’arricchimento culturale e professionale che l’incontro ha rappresentato. Lo scambio di esperienze e la visione globale sono infatti alla base di una corretta gestione dei Parchi in un’ottica di sistema, anche alla luce del fatto che le nostre aree protette conservano e promuovono valori ambientali di interesse nazionale ed internazionale.

E, a proposito di Direttori, non sono mancate le emozioni forti per il “ritorno a casa” del dottor Gennai, Direttore del Parco di San Rossore, che proprio al PNALM ha fatto le prime esperienze con la Natura negli anni ’90, restando profondamente legato alla terra degli orsi.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top